Pokemon GO e Pokemon Let’s GO: Recensione, trucchi, consigli.

Pokémon Let’s Go Pikachu e Let’s Go Eevee per Nintendo Switch sono dolci. È adorabile. E se ci vai aspettando la prima avventura Pokémon di Baby, ti caccerà nei reni. In effetti, forse il Pokémon Let’s Go è il migliore rispetto a un Pokémon stesso. In particolare, un Litten. Vai avanti e dagli le coccole, ma non sottovalutarlo a meno che tu non voglia andare via con le caviglie triturate a nastri insanguinati.

Pokemon GO

Quest’uomo non ha paura di usare la sua frusta sulle tue regioni più tenere.
Questo non vuol dire che Pokémon Let’s Go è un’avventura troppo difficile, ma è più “Pokémon” che “Pokémon Go”, e alcuni fan potrebbero essere presi alla sprovvista. Una delle tanti critiche di Pokemon Go fu stata quella di introdurre le microtransazioni. Ovvero la possibilità di comprare dallo store ed il modello pay to win che hanno fatto che molti utenti utilizzassero i trucchi Pokemen GO come ad esempio i trucchi gps, monete e tanto altro che potete trovare su questo sito web.

Quando è stata pubblicata la notizia del sistema di combattimento apparentemente ridotto, abbiamo ammesso di aver scrollato le spalle e detto, “Cosa ti aspetti da un gioco Pokémon che elimina gli incontri casuali? Cosa ti aspetti da un gioco Pokémon che ti chiede di lanciare PokéBalls ai Pokémon selvatici senza ridurre la loro salute? ”

Pokémon Andiamo a prendere a calci il nostro asino

Non so cosa mi aspettassi da Pokémon Let’s Go, esattamente, ma non mi aspettavo di avere una fila infinita di allenatori esperti che mi facevano girare la faccia su e giù per le staccionate bianche lungo la Route 13. Ora, sono non è un allenatore Pokémon competitivo, quindi forse le mie lotte in Pokémon Let’s Go sono di mia creazione perché non posso bilanciare una squadra per salvarmi la vita. Ma come qualcuno che è passato attraverso Pokémon Red senza molti problemi quando è stato lanciato, non mi aspettavo di essere sfidato affatto, quindi sono un Pokémon chiassoso Let’s Go non è interessato a coccolarmi. Sembra sapere che sono un veterano della serie, e mi tratta di conseguenza.

I “Coach Trainers” come il Capitano Yasss qui sono sparsi per Kanto e ti daranno un buon allenamento. Se vinci, i premi sono ricchi.
Inoltre, Pokémon Let’s Go porta molta vita e colore a Kanto. Attraversare la regione (a volte sul retro dei tuoi Pokémon preferiti!) È bello. Ci sono innumerevoli tocchi che rendono chiaro Game Freak ha messo molto più impegno in questo gioco di quello che inizialmente gli abbiamo dato credito. No, non è la Generazione VIII, ma non è un cinico accaparramento progettato per chiuderci tutti fino al 2019, sia.

Pokémon Let’s Throw Stuff invece di combattere

È naturale essere diffidenti nei confronti di Pokémon Let’s Go. È un gioco dall’aspetto divertente a prima vista; apparentemente più simile a un’app glorificata che a un’esperienza completa. Anche se la tua missione di sfilare attorno a Kanto e diventare un Maestro Pokémon è rimasta invariata dal Pokémon Rosso e Blu del 1996 (il tuo avatar e il tuo rivale sono personaggi completamente nuovi, comunque), non ti caccerai in guerre casuali camminando nell’erba alta. Invece, i Pokémon si riproducono tra le canne e girano intorno. Puoi evitarli del tutto, anche se sii preparato per alcuni di loro a vagare lontano dal loro punto di deposizione e direttamente sul tuo percorso.

L’eliminazione degli incontri casuali è una stranezza in Pokémon Let’s Go, ma impegnarsi in una “battaglia” con un Pokémon selvaggio è ancora più strano. Non c’è difficoltà a indebolire i Pokémon con l’aiuto del tuo equipaggio addomesticato. Invece, si procede direttamente alla parte lanciante del processo Poké Ball.

Stanchi: lotte per la supremazia contro i Pokemon selvaggi. Wired: Dodgeball !!!
Palle di migliore qualità (risatine ora, finiscila) si traducono in prese più facili. Alcuni Pokémon saltano o volano in giro, quindi spostare i tuoi Joy-Cont può aiutarti a schierare una ripresa migliore. Puoi anche spostare il tuo Switch se stai giocando in modalità palmare. Quando sei pronto a buttare giù, esegui un movimento di lancio con il tuo accessorio Joy-Con o Poké Ball per effettuare il tiro, o premi “A” se preferisci. Trattenere il respiro mentre il Pokémon incantato si muove avanti e indietro. Espirare in rilievo o abbaiare una maledizione in base al risultato della caccia. Se le cose non vanno a modo tuo e hai bisogno di riprovare, prova ad usare una bacca Razz per calmare la tua preda e renderla più facile da catturare.

Pokemon GO

Probabilmente è chiaro, ma catturare Pokémon selvatici in Pokémon Let’s Go è dove entra in gioco la porzione “Go” del gioco. Probabilmente è anche il cambiamento più controverso in questo film ricostruito in HD di Pokémon Rosso e Blu. Implementare la connettività Pokémon Go in Pokémon Let’s Go va bene. È una grande idea, anche, vista la popolarità dell’app / app di cattura di Pokémon di Niantic. Ma non c’è molta abilità nel lanciare PokéBalls a Spearow e sperare che la fortuna ti favorisca. Ridimensionare un Pokémon raro in un frammento di vita prima di impigliarsi è un’esperienza che definisce i Pokémon. Il brivido di un’attenta caccia è intrecciato nel DNA della serie, e il metodo Pokémon Let’s Go di catturare i Pokémon si riduce a un prezzo tale da dare la caccia.

Ma io sono un sudicio ipocrita perché ammetto che il metodo a un passo del Pokémon Let’s Go di catturare Pokémon selvatici rende la velocità per i livelli un gioco da ragazzi – e ci sono più che sufficienti istruttori rivali per bloccare gli occhi, quindi Pokémon Let’s Go non ti lascia mai una lotta. Inoltre, puoi inviare altri Pokémon al Professore per la “ricerca” (Oak è dietro la macchina mulching questa volta al posto di Willow) e guadagnare caramelle. Le caramelle danno una spinta alle statistiche di rilassamento dei tuoi Pokémon, che è una buona opzione se non vuoi necessariamente passare le età a caccia di un amico con statistiche perfette.

Anche i Re piangono.

Sono in conflitto per il metodo di Pokémon Let’s Go di Wild Pokémon-Wrangling, ma ha i suoi benefici. Sono anche un nuovo e costante fan degli incontri casuali Pokémon che scompaiono dalla serie come tanti Abra, dal momento che la vista dei Pokémon che si muovono nell’erba rende ancora più vivace questa serie fantasiosa e vivace.

Pokémon Giochiamo insieme come veri amici

Una possibile ragione per cui Game Freak ha eliminato le battaglie Pokémon selvagge in Pokémon Let’s Go è perché la cooperativa locale è un punto di forza per il gioco. Un compagno di divano può entrare e uscire dalla tua avventura Pokémon e, se hai la coordinazione, puoi catturare i Pokémon in coppia. Fare squadra per lanciare capsule su un Pokémon è certamente un’attività migliore della squadra che cercare di eseguire insieme una battaglia basata sul menu.

Le opzioni per il tuo amico co-op sono limitate: condividi un elenco di Pokémon e non sono riuscito a trovare alcuna opzione per modificare l’aspetto o l’outfit del tuo avatar partner. Tuttavia, andare in due contro uno contro un nemico difficile è divertente ed è una grande idea per i giocatori più giovani e / o meno esperti. Se Pokémon Let’s Go merita di essere etichettato come “Il primo gioco Pokémon di un bambino”, perché consente ai bambini di giocare con i loro genitori mentre quest’ultimo viaggia di nuovo attraverso Kanto, così sia. Anche se può usare più carne, è una grande caratteristica.

Portare in un amico per sconfiggere un Pokemon duro è un po ‘come chiamare un fratello maggiore per aiutare ad affrontare un bullo del vicinato.
Qualsiasi giocatore di qualsiasi età sarà felice di viaggiare attraverso i campi, le città e i mari di Pokémon Let’s Go. Kanto è affascinante come sempre, anche se il terreno non è così dinamico come le montagne, i deserti e i vulcani che vediamo nei giochi successivi. I modelli di Pokémon HD sono luminosi, puliti e scalabili (nel caso in cui sia necessario un promemoria visivo di quanto sia elettronicamente enorme l’elettrodo). La differenza di dimensioni tra i Pokémon rende i combattimenti un po ‘più divertenti, anche se alcune animazioni dei Pokémon sono deludenti. Tra le bestie non si verifica alcun contatto fisico e troppe mosse vengono “animate” facendo saltare su e giù i Pokémon. Qualunque cosa abbia programmato Game Freak per Gen VIII, spero che le animazioni di battaglia finiscano per andare oltre il territorio dello stadio Pokémon.

Fortunatamente, i movimenti e i comportamenti dei Pokémon partner che seguono dietro di te (o corrono di fronte a te) compensano le animazioni di battaglia di Pokémon Let’s Go a volte rigide. Sono sinceramente impressionato dal lavoro svolto da Game Freak nel linguaggio del corpo di ogni critter, e Pikachu ed Eevee sono semplicemente troppo carini quando si posano sulla tua spalla. Voglio mangiarli.

F … per me …?
Ci sono anche adorabili tocchi Game Freak programmati nel gioco anche se ci sono buone probabilità che non li vedrai mai tutti. Quando sono entrato nel museo di Pewter City, mi è capitato di avere un Nidoran dietro di me. Il mio Nidoran si diresse verso il display del Moon Stone del museo e lo fissò, estasiato. Sebbene sapessi già che Nidoran richiede che Moon Stone raggiunga la sua ultima evoluzione più avanti nel gioco, i nuovi arrivati ​​alla serie avranno la possibilità di interrogarsi sul legame tra i due. È un modo molto sottile e molto carino per tessere una spiegazione della meccanica di Let’s Go di Pokémon nell’ambiente del gioco.

Pokémon Andiamo al parco

Anche se ho dato il via a questa recensione affermando che Pokémon Let’s Go è “più Pokémon di Pokémon Go”, il gioco di raccolta di Pokémon in modo vertiginoso di Niantic ha sicuramente una presenza diretta in Pokémon Let’s Go. Quando raggiungi Fuchsia City, nel sud di Kanto, trovi il Pokémon Go Park dove prima c’era la zona Safari di Red and Blue.

Potrebbe piacerti anche
Nintendo celebra Mario Day con sconti e bundle sui migliori giochi di Mario

Ma quando è il giorno di Luigi?

Dopo aver collegato il tuo account Pokémon Go al tuo Switch (accedi alle Impostazioni di Pokémon Go e cerca l’opzione per connettersi, non sederti come un idiota e aspettati che la connessione avvenga per magia, come ho fatto io), puoi strappare il tuo Gen Un Pokémon di Go (anche Alolan!) E li fa cadere in uno dei tanti “Parchi” di Let’s Go. Quando visiti un parco, puoi catturare i Pokémon che si aggirano e aggiungerlo alla tua squadra di Kanto. C’è anche un’opzione per giocare un mini-gioco con i Pokémon che porti su Let’s Go, anche se hai bisogno di 25 degli stessi Pokémon da giocare. Non ho potuto suonare, dal momento che macino regolarmente i miei Pokémon extra in Candy. Ehi, l’archiviazione in Pokémon Go non è gratuita.

 

L’opzione Pokémon Let’s Go di importare creature dal tuo roster Go è un modo semplice per completare il tuo PokéDex senza fare trading. L’angoscia di scegliere Growlithe (in Let’s Go Pikachu) o Vulpix (in Let’s Go Eevee) ti tiene sveglio la notte? Ora non devi sudare! Come un’adorabile bambina disse in uno spot di El Paso, “Perché non abbiamo entrambi?”

Oh Ehi! Benvenuti a Kanto! … Sì, è piacevolmente caldo qui tutto l’anno, da un angolo all’altro. Probabilmente lo odierà. Scusate.
Attenzione, però. Una volta che un Pokémon è stato espulso da Go to live in Let’s Go, non può essere restituito a Go. Inoltre, quando ri-catturi un Pokémon Go denizen in Let’s Go, la sua cronologia nel gioco mobile viene cancellata. Il livello, la potenza di combattimento (CP) e il gruppo di mazzi del Pokémon importati sono cambiati. Anche il suo nome viene cancellato, anche se puoi riapplicare il nome quando vuoi. In altre parole, non esporti il ​​tuo campione Machamp da Pokémon Go e aspettati che una macchina del delitto visita Kanto. Hai bisogno di addestrare il tuo studente di scambio di nuovo alla gloria.

Se vuoi potere istantaneo dai tuoi Pokémon diasporici, uno scambio tradizionale potrebbe comunque essere la soluzione migliore. Se vuoi costruire un outsider, però (o se vuoi solo un modo poco impegnativo per riempire il tuo PokéDex), portarlo da Pokémon Go è una buona opzione. Basta essere consapevoli delle conseguenze.

Sebbene non abbia mai considerato il materiale dell’anteprima di Pokémon Let’s Go con disprezzo, non ho nemmeno pensato troppo al gioco. Ho sempre avuto intenzione di provarlo, ma sono entrato a far parte di Kanto in attesa di un’esperienza casuale per i bambini molto piccoli. Diverse ore dopo, ero prigioniero come un Kakuna sigillato in una Ultra Ball.

Dannatamente giusto. In mia presenza sono ammessi solo gli Arcanines floofiest.
Non sono ancora sicuro del nuovo modo di catturare Pokémon selvatici di Pokémon Let’s Go, e avrò il cuore spezzato se l’animazione Pokémon di Gen VIII non esce dal territorio N64. Altrimenti, Pokémon Let’s Go è un grande remake di un classico dei giochi di ruolo e non mi farebbe male vedere i miei sentimenti vedere Johto, Sinnoh o Unova ottenere il trattamento Let’s Go.

Recensione Clash Royale 2019

Recensire queste mega-release ci si sente sempre un po ‘formalmente, come se negli ultimi mesi si fosse prestata attenzione alla scena di gioco mobile, probabilmente avete già seguito la nostra guida e avete suonato la versione soft lanciata di Clash Royale ( Gratuito), se per nessuna ragione se non per vedere di cosa si tratta. Bene, il gioco è stato lanciato ufficialmente in tutto il mondo questa mattina accanto alla più grande funzionalità Apple mai vista nella storia di App Store e quando si combina l’inclinazione di Supercell per enormi campagne pubblicitarie saltate fuori, suppongo che non sarà lungo fino a quando non iniziano a sparare tutte le onde radio disponibili con spot pubblicitari di Clash Royale ricchi di celebrità. La buona notizia è che il gioco stesso è assolutamente fenomenale, e molto simile a Clash of Clans (Free), evocherà senza dubbio un vero tsunami di copioni e spin-off altamente “ispirati” … Che potrebbe non essere necessariamente la cosa peggiore, come la combinazione di generi e la meccanica di gioco in Clash Royale funziona davvero incredibilmente bene per un gioco mobile.

Caratteristiche Clash Royale

Per il gusto di essere completi qui, supponiamo che questo sia in qualche modo il primo che hai sentito di Clash Royale. Il modo più semplice per descriverlo è come un gioco di carte collezionabile in cui le tue carte rappresentano unità di gioco in tempo reale che vengono lanciate su campi di battaglia multi-corsia MOBA con due torri e una base che devi attaccare mentre difendi la tua. È piuttosto un boccone, e sembra complicato, ma la magia di Clash Royale è tutto presentato in un modo che non credo davvero che tu abbia bisogno di sapere nulla sui giochi di carte, i giochi RTS, i MOBA o le strategie emergenti in qualsiasi di quei generi perché tutto è stato semplificato e semplificato in maniera magistrale.

Spezzando ulteriormente, in Hearthstone (Free) i giocatori si trovano ad affrontare l’accumulo di centinaia di carte, distribuite su più classi, quindi utilizzate in un mazzo di trenta carte. Se non hai mai giocato a un gioco del genere, anche se il tutorial di Hearthstone e il processo di onboarding sono, stai ancora parlando di un muro di apprendimento e meno di una curva di apprendimento. Trenta carte sono sostanzialmente più facili da gestire rispetto ai sessanta di Magic, ma devi sapere veramente cosa stai facendo o essere un giocatore estremamente analitico per essere in grado di farti testa o croce se l’esecuzione di una particolare carta sta facendo molto meglio o peggio che eseguire due di quella stessa carta. Quanto sia difficile creare un mazzo competitivo per la maggior parte dei giocatori porta solo a guardare ciò che gli altri giocatori stanno giocando, copiando quei mazzi, e mai davvero bisogno di imparare come costruire un mazzo.

Comparativamente, Clash Royale (al momento in cui scrivo) presenta alcune dozzine di carte di cui i giocatori selezionano otto carte uniche per costruire un mazzo. Inizialmente, questo sembra un po ‘troppo semplice, in particolare se sei un veterano di altri giochi di carte. Una volta che l’hai lasciato sistemare, è davvero fantastico, poiché con solo otto carte con cui lavorare, diventa immediatamente trasparente quali carte sono e non funzionano nel tuo mazzo. Inoltre, con un pool di carte misurato nelle dozzine combinato con lo sblocco intelligente delle carte disponibili, si impara velocemente cosa fa tutto il gioco senza la conoscenza enciclopedica necessaria per conoscere ogni singola carta in un tipico CCG.

Clash Royale

Anche gli elementi RTS e MOBA sono stati notevolmente semplificati. In entrambi i generi, il successo deriva non solo dall’intelligenza con cui si utilizzano le unità, ma quanto velocemente e accuratamente si è in grado di controllarle. Nel mondo dei popolari giochi RTS come StarCraft, i giocatori di alto livello stanno emettendo centinaia di comandi al minuto per il loro esercito. Allo stesso modo, la decisione in pochi secondi che ti fa vedere nel gioco MOBA di alto livello è incredibile. Clash Royale semplifica e rallenta tutto quanto basta perché sia ​​facile da giocare, pur continuando a invocare la sensazione che le tue decisioni contano tanto quanto quelle che potresti fare in un RTS o MOBA.

Questo è tutto compiuto trascinando le carte dalla tua mano che convocano senza interruzioni l’unità (o le unità) di quella carta sul campo di battaglia. Posizionare dove si invocano queste unità è importante, poiché invece di gestire un esercito con la microgestione, tutto utilizza un’IA molto semplice simile ad attaccare una base in Clash of Clans. Ogni unità si comporta in modo leggermente diverso, e alcuni potrebbero dare priorità alle strutture di targeting mentre altri attaccano la cosa più vicina a loro. Le carte hanno un costo di lancio associato a loro, utilizzando la risorsa Elixir che puoi riconoscere in modo simile da Clash of Clans. Come la maggior parte dei giochi di carte, il costo delle carte aumenta di solito con il livello di potenza, ma dietro le quinte del gioco c’è un sistema simile a una forbice, in cui carte costose apparentemente potenti possono essere totalmente neutralizzate da carte più economiche giocate correttamente e alla destra tempo.

Ad esempio, il Principe è la prima carta epica che incontreranno la maggior parte dei nuovi giocatori. Costa cinque elisir per giocare, e dopo un breve periodo caricherà rapidamente verso l’unità o la struttura più vicina e colpirà con un attacco massiccio. La prima volta che incontri questa carta, ti sentirai inevitabilmente del tutto sopraffatto. Tuttavia, dopo aver riflettuto un po ‘e sperimentato, scoprirai che la carta Tombstone che non solo è rara invece che epica, ma costa anche tre elisir invece di cinque, spegnerà totalmente il principe. Il problema è che devi gestire in modo intelligente la tua mano di carte e avere risposte a minacce come il Principe pronto. Questo è solo un esempio, ma l’intero gioco è pieno di carte che sono molto forti, ma possono essere facilmente neutralizzate. Anche se il pool di carte e le dimensioni del mazzo possono sembrare piccole, la profondità della strategia è sorprendente.

Un gioco tipico prevede inizialmente la scelta delle otto carte che, si spera, si fonderanno bene in una sorta di strategia coesiva con risposte ai diversi tipi di minacce che potresti incontrare. Da lì, cerchi un avversario, e sei abbinato a qualcuno che ha un livello di trofeo simile a te (più su questo più tardi). Da lì, scarichi le carte e, se tutto va bene, riesci a abbattere una o più torri della corona proteggendole da sola, e alla fine distruggi la torre principale del tuo avversario. I giochi hanno un limite irrisorio nel prendere assolutamente non più di quattro minuti, il che è in realtà solo un’altra ruga intelligente nel gioco.

I primi due minuti di una partita di Clash Royale sono normali, guadagni lentamente l’elisir e usi quell’elisir per giocare le tue carte. Se entro questi due minuti riesci a distruggere la torre principale del tuo avversario, vinci. Altrimenti, il gioco avanza ad un altro minuto in cui la generazione di elisir viene raddoppiata, il che di solito è dove le cose diventano reali, mentre tu e il tuo avversario fate fuoco rapidamente le carte l’una contro l’altra. Alla fine di questi tre minuti cumulativi, chi ha distrutto più torri vince la partita. Se le cose sono legate, ti viene dato un altro minuto di morte improvvisa in cui vince il primo giocatore a distruggere qualsiasi torre. Se dopo la morte improvvisa nessuno riesce a farlo, il gioco finisce in parità. Idealmente, vuoi distruggere tutte le torri del tuo avversario, mentre raccogli le corone per ogni torre distrutta. Se ne raccolgono dieci in un giorno, sblocchi una cassa della corona che di solito ha una notevole quantità di oro e carte. Ma, aspetta, “Casse? Oro?”

Ora probabilmente stai pensando: “Va bene, tutto questo suona molto bello, ma qual è il problema?” Dopo tutto è un gioco libero, quindi essere scettici sui salari e su altri freemium shenanigans è naturale. le prime carte vengono premiate attraverso i forzieri di apertura.Ogni quattro ore, ottieni un forziere gratuito e hai due slot per questi forzieri gratuiti, quindi per massimizzare i tuoi omaggi vorrai fare il check-in sul gioco almeno una volta ogni otto ore Dopo aver completato il tutorial, le battaglie vincenti vengono assegnate a bauli di diversi livelli di rarità (i bauli più rari includono più carte e oro) e puoi tenere un massimo di quattro di questi forzieri. in tutto occorrono tre ore per sbloccare con il Super Magical Chest, attualmente il miglior cofano del gioco, prendendo un giorno intero da sbloccare. Un solo timer di sblocco del torace può rotolare alla volta, quindi c’è un po ‘di strategia in gioco con quello che sblocchi e quando. Ad esempio, se hai un baule d’oro nel tuo inventario, probabilmente vorrai aggrapparti a quello per sbloccarlo durante la notte poiché è un timer da otto ore che puoi contare mentre stai dormendo. Se hai quattro scrigni nel tuo inventario, non puoi guadagnare di più con i giochi vincenti finché non ne sblocchi uno e, in tal modo, apri quella fessura di inventario.

Naturalmente, puoi anche pagare per saltare uno di questi timer, e Clash Royale condivide una valuta premium simile a Clash of Clans in quanto stanno usando Gems. Come qualsiasi gioco gratuito con timer, l’ammontare della valuta premium necessaria per saltare un timer aumenta in modo significativo con il tempo residuo. Inoltre, come tutti questi giochi, la valuta premium viene distribuita a intervalli regolari, anche se ci vuole un po ‘per accumulare un numero considerevole. Le gemme vengono anche usate per comprare oro e casse dal negozio del gioco. Gli scrigni acquistati in questo modo vengono immediatamente aperti e non sono influenzati dal fatto che tu abbia potenzialmente quattro casse nel tuo inventario.

Complicare ulteriormente le cose è il sistema di livellamento persistente che esiste sia per te come giocatore sia per le singole carte che ti porteranno a collezionare più carte possibili. Supponiamo che tu abbia una nuova carta da una cassa, puoi ovviamente giocare immediatamente con quella carta in qualsiasi mazzo. Ma cosa succede se nel tuo prossimo petto ricevi duplicati di quella stessa carta? Bene, combini due carte e cinque d’oro per livellare quella carta di un livello. Quando una carta ottiene un livello, lo stato di salute di un’unità e il danno che ne viene fatto sono entrambi aumentati del dieci percento. La curva per le carte che guadagnano livelli è significativa, e mentre ci sono volute solo due carte e cinque monete d’oro per ottenere una carta al livello due, ci vorranno quattro carte e venti d’oro per arrivare al livello tre, dieci carte e cinquanta d’oro per ottenere al livello quattro e così via. L’aggiornamento di una carta assegna un’esperienza che viene inserita nel tuo “livello King”, il tuo livello di esperienza generale che rende anche le torri di gioco più potenti e hanno più punti ferita. Comprare oro sembra il modo migliore per spendere le tue gemme in gioco, come l’oro è usato non solo per aggiornare le carte, ma anche per acquistare carte che potresti non avere dal negozio di carte giornaliero in rotazione.

Un altro livello di complicazione totalmente facoltativo (ma molto vantaggioso) deriva dall’unione con un clan. Proprio come Clash of Clans, il gioco ha un elemento sociale sorprendentemente convincente in cui fino a cinquanta giocatori possono unirsi per donare le carte l’un l’altro, il che è davvero il modo migliore per ottenere sia l’esperienza che le carte che potresti perdere. Per addolcire ulteriormente l’affare, per ogni carta comune che donerai otterrai un punto esperienza e cinque monete d’oro, per i rari otterrai dieci punti esperienza e cinquanta oro. Quindi, in genere, è vantaggioso unirsi a un clan e acquistare oro e rari dal proprio negozio di carte con l’oro, poiché in pratica recuperi l’oro insieme ai punti esperienza mentre condividi carte con i membri del tuo clan. I clan aumentano di livello man mano che i membri del clan ottengono trofei, ei trofei servono sia come sistema di progressione persistente sia come si fanno le partite.

screen1136x1136-209Se hai giocato a Clash of Clans, l’intera configurazione ti sarà immediatamente familiare. Funziona alla grande in CoC, quindi non è una sorpresa che Supercell abbia portato lo stesso sistema. Il tuo punteggio generale nella partita contro avversari si basa sul numero di trofei che hai. Vincere una partita ti fa guadagnare trofei, mentre, ovviamente, perdere una partita fa il contrario. A certe soglie dei trofei, avanzerai verso arene completamente nuove che non solo hanno un aspetto diverso, ma sbloccano anche altre carte che i tuoi petti possono potenzialmente contenere. È un ottimo sistema che funziona bene per il matchmaking, oltre che per il controllo dei contenuti in base al livello di abilità. I nuovi giocatori hanno solo accesso a un pool di carte molto piccolo, ma mentre giochi e migliora, ottieni l’accesso a più carte che complicano ulteriormente il gioco (in senso buono) e le scelte che farai quando costruisci i mazzi.

C’è stata una tonnellata di backlash che circonda i timer del torace mentre il gioco è stato lanciato lentamente, e mentre i timer in gioco sono una meccanica generalmente fastidiosa, la gran parte di come funzionano tutti gli elementi gratuiti di Clash Royale è che non c’è niente che ti impedisce dal solo gioco per tutto il giorno, se lo si desidera. Guardando il gioco attraverso la lente di “Beh, qualunque cosa, non sto ottenendo le carte che è anche il punto di giocare”, sta totalmente ignorando il fatto che ciò che vuoi veramente è trofei anche se non puoi tenere altri bauli per sblocca perché il tuo spazio pubblicitario è pieno, puoi comunque salire di livello liberamente in arene diverse e, nel processo, rendere quei bauli che stai aprendo contengono cose migliori. Inoltre, Clash Royale è molto un gioco basato sulle abilità, e il modo migliore per migliorare le cose basate sull’abilità è solo continuare a giocare, un modo migliore per guardare i forzieri è più simile a come Hearthstone ha le missioni giornaliere.Anche se hai già completato le tue missioni Hearthstone per il giorno, potresti ancora giocare alcuni altri giochi classificati per mantenere la classifica. Giocare a Clash Royale per alcuni altri trofei non è diverso.

Sono al punto in questo momento, dal momento che il lancio del software è andato online, dove non mi interessa nemmeno le carte che escono dal mio petto. Invece, sto facendo tutto il possibile per arrivare alla prossima arena per sbloccare il prossimo livello di carte. Non c’è nulla che mi limiti nel gioco dal colpire il prossimo sblocco a parte le mie capacità e il tempo che devo giocare. Inoltre, una volta che ti sei ambientato dove ottenere trofei diventa difficile, il gioco diventa ancora più eccitante, visto che spesso ti imbatti in partite molto equilibrate, che spesso finiscono con pazzesche vittorie improvvise e perdi e che sono molto divertenti. (Ricorda, in una partita come questa non vincerai sempre, e qualsiasi cosa con una percentuale di vincita del 50% è considerata abbastanza buona.) In generale, non renderai mai tutti felici con la tua libertà di giocare monetizzazione in un gioco, ma una volta che hai effettivamente giocato a Clash Royale e capisci che i forzieri non sono la progressione di tutti i progressi, inizi ad apprezzare quanto sia generoso tutto ciò.

screen1136x1136-210Se vuoi vedere come è la riproduzione di alto livello, il gioco ha anche una serie di replay che chiamano “Clash TV”. Serve come una carota piuttosto grande su un bastone, come puoi vedere le carte in uso che non hai ancora, o anche potenzialmente i giocatori che utilizzano strategie che non hai ancora pensato di fare per le carte che hai. In Clash TV, probabilmente stai solo guardando giocatori che hanno speso un sacco di soldi per il gioco, ma, va bene, e davvero, totalmente tipico della maggior parte delle cose di cui sarai spettatore. Le cose che vedi possono comunque essere super utili a te come giocatore libero.

È difficile trovare molte cose di cui lamentarsi quando si tratta di Clash Royale, perché è un gioco davvero molto divertente che ho giocato per settimane senza spendere un centesimo e non lo vedo davvero. Ero un po ‘preoccupato del fatto che il pool di carte fosse potenzialmente stagnante, ma Supercell ha già rilasciato alcune nuove carte, anche se sarà interessante vedere quale tipo di programma tiene in considerazione quando si tratta di nuovi contenuti. Considerando che questi tipi di giochi vivono e muoiono di quanto sono supportati dai loro sviluppatori, non mi sorprenderebbe affatto vedere un costante drip feed di roba nuova che si sta incanalando lentamente in Clash Royale.

Incoraggio tutti a provare questo gioco, anche se sei un guardiano che odia la libertà di giocare. A parte i metodi di monetizzazione, sarai ancora in grado di vedere quale brillante formula Supercell ha trovato qui con questo ibrido di giochi di carte, giochi di strategia e MOBA. I duri limiti del tempo di sessione lo rendono un gioco fenomenale da giocare in movimento, e può essere giocato in modalità verticale in una sola mano, il che serve solo a semplificare le cose. In meno di un giorno è la migliore app gratuita, e sta scalando costantemente le classifiche di maggior incasso, quindi se ti piace questo stile di gioco ma non ti piacciono particolarmente certe cose su Clash Royale (come i pettorali o qualsiasi altra cosa) aspetta solo un mentre. La triste realtà è che non passerà molto tempo prima che ci siano tante varianti di Clash Royale su App Store come ci sono Clash of Clans.